Google può penalizzarti se non hai un sito responsive! Hai controllato che il tuo lo sia?


Ti sarà capitato di navigare sul web da cellulare o tablet e imbatterti in siti internet illeggibili, che ti costringono a zoomare e cambiare decine di pagine per ottenere le informazioni che stai cercando. Questi siti non sono evidentemente responsive, vale a dire che il loro design non è stato pensato per essere adattato alle ricerche effettuate da dispositivo mobile.


Ma cos’è un sito responsive e come può essere realizzato?


Un sito responsive non è una versione di un sito progettata per cellulari e tablet. La responsività di un sito riguarda tutti i dispositivi grazie ai quali è possibile navigare in internet (PC, smartphone, tablet, Notebook, Netbook…); non dobbiamo immaginarci più versioni dello stesso sito, alcune responsive e altre no. Si tratta di un’unica versione che “si adatta” di volta in volta al dispositivo sul quale viene visualizzata.



Cosa significa questo? Un lavoro maggiore da parte del web designer per aumentare le performance del sito e per permettere un’agile navigazione da dispostivi mobili, che oggigiorno sono gli strumenti più utilizzati dalle persone per accedere alla rete. Un sito responsive ha quindi un design o un template (in italiano traducibile con “modulo” o “modello”) in grado di adattarsi graficamente in maniera del tutto automatica allo schermo del device dal quale viene visualizzato.
Senza scendere in troppi tecnicismi e rimandare all’infinito a nozioni di informatica poco comprensibili, basterà tenere presente che ogni dispositivo in grado di navigare in internet differisce dagli altri per grandezza dello schermo e risoluzione. I cellulari ad esempio mostrano i contenuti di un sito web in verticale, a differenza dello schermo del PC che li mostra in orizzontale. Se il sito non è responsivo e viene visualizzato da un device mobile, il risultato sarà che saremo costretti a scorrere in tutte le direzioni sullo schermo per visualizzare i contenuti, a tutto discapito della fluidità di lettura e della visione di immagini o video!



Se non hai ancora un template responsive il consiglio è quindi di correre ai ripari nel più breve tempo possibile per favorire la visibilità del tuo sito web, poiché esso è la vetrina attraverso il quale gli utenti ti osservano e decidono se affidarsi a te per le loro attività!

SwitchUp può fornirti supporto per sviluppare siti usabili e semplici da gestire; inoltre, può ottimizzare anche i contenuti del tuo sito, per permetterti il miglior posizionamento possibile sui motori di ricerca!




Perché è fondamentale che un template sia responsive? 

Il 21 aprile scorso Google ha introdotto Mobilegeddon, un algoritmo che influisce sulla visibilità dei siti nei risultati di ricerca, penalizzando quelli non responsivi. Chi ha quindi un sito studiato per essere visualizzato anche da mobile senza inficiare usabilità e rapidità di caricamento, ha più chance di comparire tra i primissimi risultati di ricerca, quelli che contano e che influiscono sulla popolarità e reputazione on line del brand, dell’azienda o dell’ente proprietario del sito! 
Google ha messo a disposizione di tutti uno strumento per verificare se un sito è mobile-friendly o meno. Prova a verificare! 





I vantaggi di un template responsive 


Facilita la navigazione da dispositivi mobili, che ricordiamo rappresentano oggi i device più usati per navigare in internet; 
Rende il sito più appetibile rispetto ai siti della concorrenza, magari non ancora muniti di template responsive; 
• La responsività è un requisito molto apprezzato da parte di Google in termini diottimizzazione SEO (abbreviazione di Search Engine Optimization, cioè tutta una serie di tecniche on site e off site che migliorano l’analisi e la lettura di un sito web da parte dei motori di ricerca e che permettono al sito in questione di posizionarsi tra i primi risultati di una ricerca svolta dall’utente che naviga sul web); 
• Un sito responsive aumenta la reputazione della realtà che sta dietro al sito, diffondendo l’idea che sia vitale, attenta alle esigenze degli utenti, sempre aggiornata, al passo con i tempi.